DOVE CONVIENE COMPRARE CASA ALL’ESTERO

28th Settembre 2020
DOVE CONVIENE COMPRARE CASA ALL’ESTERO
Torna l’interesse per il mercato immobiliare residenziale estero, dopo una fase di incertezza dovuta al Covid-19. Quali sono le mete migliori? Dove conviene comprare casa? Ecco come orientarsi per concludere una compravendita di successo.
Grande appeal per gli immobili all’estero
Se è vero che in generale l’emergenza sanitaria non ha risparmiato il mattone di nessun Paese, è altrettanto vero che ci sono delle zone dove nei prossimi due o tre anni può convenire molto investire, sia che si desideri finalizzare l’acquisto di un immobile per metterlo a reddito, sia che si stia cercando un’occasione per aggiudicarsi una seconda casa dove trascorrere le proprie vacanze.
Non c’è certo da stupirsi se l’estero si rivela particolarmente appetibile agli occhi degli investitori italiani; secondo infatti alcune analisi condotte da Scenari Immobiliari nel corso degli ultimi 20 anni i nostri connazionali hanno acquistato più case all’estero che in Italia (650 mila case contro 500 mila).
Capitali europee, dove investire
Uno dei paesi più interessanti da valutare oggi è il Portogallo e in particolare Lisbona: qui nella zona residenziale e green di Estrela i prezzi vanno dai 3.750 ai 6.300 euro al metro quadrato, mentre a Marvilla i valori vanno dai 2.000 ai 3.400 mq. Molto appetibile anche la Spagna, dove a Barcellona nel quartiere di El Poblenou si registrano cifre simili; più cara Madrid ma comunque conveniente, dove per acquistare un immobile a Salamanca si devono mettere a budget 4.350 – 8.500 euro/mq. Parigi e Londra non hanno ridimensionato i prezzi, con la prima che nel 2019 ha superato la seconda per costo delle abitazioni, basti pensare che per finalizzare la compravendita di un monolocale nella zona di Marais vengono richiesti in media 17.000 euro al metro quadro. Città interessanti non tanto per le cifre richieste, ma perché a causa del blocco del mercato immobiliare l’offerta presente è piuttosto nutrita con la conversione delle case vacanze in immobili da poter comprare.

Entra in contatto oggi

Altri articoli di notizie
Casa: un terzo delle famiglie italiane ne ha una di proprietà
1st Settembre 2020
Il mattone è un bene che, nel corso dei decenni, ha sempre conservato la sua importanza per gli italian...
Nomisma: calano le vendite di case tra 40mila e 110mila unità rispetto al 2019. Le quotazioni nel biennio 2020-2021 potranno scendere tra l’1,1 e il 3,1%
15th Aprile 2020
  Un buco di qualche mese che visite virtuali e acquisti online non potranno colmare. Il mercato immobil...
Coronavirus: l'immobiliare ripartirà, ma non sarà indolore
21st Marzo 2020
Mentre le gli affitti rimangono stabili, per quanto riguarda le vendite ovviamente rimangono bloccate per l'em...